I 300 DEL CENTRO

La terza tappa di Runner in Vista è passata per Teramo ed è stata un’esperienza unica. Ci sono stati quasi 300 partecipanti e tutti, da soli o in compagnia, vedenti o non vedenti, per la prima volta in una manifestazione podistica, hanno letteralmente varcato la soglia del Centro Commerciale Gran Sasso e lo hanno attraversato per prendere parte ad un evento fuori dal comune.

Per molti è stato un modo per mettersi in gioco e provare in prima persona cosa significa mettersi nelle mani di qualcuno, fidarsi e affidarsi, come ha ricordato anche il direttore del Centro Lucio Bezzi al termine della sua partecipazione.

Come di consueto abbiamo camminato e corso, qualcuno con l’occhio al cronometro, altri soprattutto con il sorriso, ma tutti abbiamo condiviso. Qualcuno si era portato l’ombrello ma alla fine non è servito perché anche il sole non ha voluto mancare all’appello. C’è stata una vincitrice, con un buon distacco sugli altri, perché Runner in Vista è una camminata non competitiva ma alla fine qualcuno deve per forza arrivare primo! E c’è stato anche chi già al traguardo pensava alla prossima edizione per provare di nuovo l’esperienza.

E’ stato bellissimo e il nostro ringraziamento va a tutti quelli che hanno contribuito a renderlo tale con il loro sostegno. Un grazie particolare a UICI Teramo, Comune di Teramo, Polizia Municipale di Teramo, Carabinieri in congedo – Sezione di Teramo, Croce Rossa Italiana – Comitato di Teramo, Cives – Protezione Civile Teramo.

I 300 DEL CENTRO