PILLOLE DI CORSA

Se siete ancora in modalità offline, più orizzontali che verticali. Se avete voglia di leggerezza prima di tornare alle cose serie, ma alla fine la corsa è sempre nei vostri pensieri, ecco alcune curiosità senza troppe pretese:

  • la corsa viene praticata più o meno abitualmente da ben 6 milioni di persone in Italia, di cui il 55% sono uomini e il 45% donne;
  • solo nel piede ci sono ventisei ossa, trentatrè articolazioni, centododici legamenti e una miriade di tendini, nervi e vasi sanguigni. E quando corriamo lavorano tutti insieme più o meno contemporaneamente;
  • nella finale dei 100 metri dei mondiali di Berlino 2009 Usain Bolt ha raggiunto i 44,17 km/h. Ancora nessuno meglio di lui;
  • correre non solo fa bene a cuore e colesterolo, ma agisce anche come uno stupefacente. Si chiama runner’s high (sballo del corridore) ed è la sensazione di euforia che molti atleti riscontrano durante un’attività sportiva prolungata, come risultato del rilascio di endorfine da parte dell’ipofisi;
  • correre migliora la qualità del sonno, favorisce memoria e concentrazione.

Correre potrebbe quindi renderci anche più intelligenti, ma sicuramente più felici!

PILLOLE DI CORSA