PRONTI PER LA PROSSIMA TAPPA: RUNNER IN VISTA… A FIRENZE!

È stata presentata in Conferenza stampa anche la seconda tappa di Runner in Vista, che partirà sabato 13 maggio alle ore 9 dal Centro Commerciale I Gigli di Campi Bisenzio.
L’invito, come per tutte le tappe, è rivolto a tutti, runner esperti e meno esperti, famiglie, bambini, vedenti e non vedenti. L’obiettivo è sempre uno solo: diffondere i valori dell’inclusione sociale e del diritto alla mobilità. Lo sport, e non è un caso che sia proprio la corsa, diventa quindi il linguaggio universale per promuovere un mondo senza barriere, che sappia rispettare, ascoltare e valorizzare tutte le persone nelle loro diversità.

Alla conferenza, tra gli altri, è intervenuto Stefano De Robertis, Responsabile Marketing Eurocommercial Properties Italia che ha mandato i suoi saluti: “Runner in Vista si inserisce nella cornice del 20 esimo anniversario del centro I GIGLI, perché oltre alle consuete attività di intrattenimento da sempre I Gigli è impegnato in politiche di attenzione e sensibilità su tematiche sociali spesso concretizzate con importanti azioni di charity e sostegno a molte realtà associazionistiche no profit nazionali e locali. Diffondere i valori dell’inclusione sociale e del diritto alla mobilità attraverso una corsa, diventa il linguaggio universale per promuovere un mondo senza barriere, che sappia rispettare, ascoltare e valorizzare tutte le persone nelle loro diversità, in tal senso I GIGLI non sono solo più un punto di riferimento per lo shopping, ma anche punto dii ascolto e promozione di attività di sensibilizzazione sociale”.

A portare i saluti del Comune di Campi Bisenzio il sindaco Emiliano Fossi. “I Centri commerciali – ha dichiarato – ormai hanno subito una decisiva evoluzione: da luoghi dedicati esclusivamente allo shopping a partner di molte attività degli Enti locali, impegnandosi in più occasioni a sostenere iniziative di carattere ambientale, culturale e sociale. Sono felice di questa bellissima iniziativa e soprattutto di poter continuare a collaborare a fianco di una realtà importante del nostro territorio come I Gigli”.

“Un bellissimo evento sportivo, che diventa soprattutto simbolo di integrazione tra corridori vedenti e non – hanno detto Antonio Quatraro , Presidente regionale UICI e Niccolò Zeppi , Presidente provinciale UICI -. Grazie a questa iniziativa, la nostra associazione potrà finanziare molte delle sue attività, che vanno nella direzione dell’abbattimento delle barriere tra disabili e normodotati e del raggiungimento della piena autonomia dei non vedenti”.

In rappresentanza delle associazioni podistiche coinvolte Simone Ballerini, dell’Atletica Campi e Enrico Drovandi dell’Atletica Signa. “Per l’occasione – ha detto Ballerini – abbiamo curato la realizzazione del percorso e insieme all’Atletica Signa cureremo anche la protezione delle strade e degli incroci. Il nostro impegno è assicurato, cercando di contribuire alla buona riuscita della manifestazione in modo che l’UICI abbia un beneficio dall’iniziativa”. “Questa iniziativa ci ha colpito molto – ha spiegato Drovandi – sia per la sua finalità sia per la qualità delle persone che hanno fatto in modo di realizzarla. Correremo anche noi della società e invitiamo tutti a farlo, spero che sarà una bella giornata di sport e solidarietà”.

Ha mandato i suoi saluti il testimonial di “Runner in vista”, Michele Gamba , campione del mondo a squadre nella mezza maratona e detentore del record italiano nella 20 Km. “E’ un onore condividere con voi questa manifestazione, che mi vede impegnato come testimonial, perché so bene di cosa si tratta avendo frequentato l’Istituto Regionale Rittmeyer per ciechi nella scuola primaria. Il messaggio che dobbiamo far passare è che essere non vedenti o ipovedenti non deve precludere delle strade e io sarò a i Gigli, alla tappa del 13 maggio, per percorrere queste strade insieme, perché i limiti personali qualunque essi siano vanno affrontati. Lo sport è inclusione sociale e comunità, condivisione, emozione e soprattutto è per tutti. Personalmente sono molto legato a Firenze e felice di tornarvi perché uno dei miei più grandi successi sportivi l’ho raggiunto in questa meravigliosa città vincendone la maratona nel 1999 in 2h 11’51’’ con il record della gara e tutt’oggi sono ancora l’ultimo Italiano ad averla vinta”.

Ci sarà anche spazio per la prevenzione: il 13 maggio, in concomitanza con la tappa di “Runner in Vista”, l’Unione italiana ciechi ed ipovedenti di Firenze in collaborazione con l’azienda C.S.O di Scandicci, il Comitato Regionale Toscano dell’Agenzia Internazionale per la prevenzione della Cecità e la clinica oculistica dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Careggi, organizza una giornata di prevenzione che verrà realizzata a I GIGLI dalle ore 10 alle ore 18. Lo screening è gratuito e verrà effettuato grazie all’utilizzo dell’unità ambulatoriale mobile. Sarà quindi possibile partecipare ad entrambe le iniziative che forniscono l’opportunità di una passeggiata a scopo benefico e di una visita di prevenzione.

PRONTI PER LA PROSSIMA TAPPA: RUNNER IN VISTA… A FIRENZE!