DECIMA TAPPA: RUNNER IN VISTA A BERGAMO

Sabato 24 giugno Runner in Vista arriva a Bergamo e parte dal Centro Commerciale Continente Mapello. Ritrovo sia per il ritiro dei pettorali che per la partenza alle ore 9 nel parcheggio esterno di fronte all’ingresso del Centro. Il percorso si addentrerà poi nella pianura circostante non lontano dal fiume Brembo.

Ecco alcune informazioni utili per tutti:

  • E’ sempre meglio arrivare con un po’ di anticipo: ti consigliamo almeno 30 minuti prima dell’inizio della tappa.
  • Il percorso sarà di 5km e a passo libero, sceglierai tu come affrontarlo. Potrai camminare, correre, pedalare, da solo o in compagnia. Qualcuno arriverà primo ma tutti i partecipanti saranno vincitori allo stesso modo!
  • L’intento di Runner in Vista è di coinvolgere tutti, senza eccezioni: runner, bambini, amici a quattro zampe, sportivi, famiglie, vedenti e non vedenti.
  • Quando arrivi presentati presso l’area iscrizioni: se sei già iscritto online potrai ritirare subito il pettorale, lo scaldacollo per correre al buio e il laccetto per partecipare come guida. Potrai ritirare anche la T-shirt tecnica Runner in Vista e indossarla per entrare da subito nello spirito dell’evento.
  • Non sei ancora iscritto? Potrai farlo anche il giorno stesso nell’area di partenza.
  • Al termine della camminata, e comunque a partire dalle 9.30, presenta il pettorale nella postazione allestita nella galleria del Centro Commerciale per ritirare il pacco gara completo di zainetto, scaldacollo e prodotti offerti dagli sponsor tecnici.
  • Noi ci auguriamo una bella mattina soleggiata ma la manifestazione si svolgerà con qualsiasi condizione atmosferica.

La tappa del Centro Commerciale Continente Mapello è stata possibile anche grazie alla collaborazione di Gruppo Podisti ARCI Mapello e Geam Mapello.

Ringraziamo gli sponsor locali Ipercoop e DF Sport Specialist.

E’ tutto pronto, manchi solo tu. Vieni, corri, sostieni e dona. Ti aspettiamo!


CORRERE CON I BAMBINI

Durante il nostro tour ci siamo resi conto di una bellissima presenza alle tappe: tante famiglie, tanti genitori con bambini pronti e felici di correre 5 chilometri insieme a noi!
Per questo oggi abbiamo pensato di dare semplici indicazioni per tutti i genitori-runner che ci seguono.

Tutti i genitori almeno una volta si sono sentiti chiedere dal proprio figlio: “Posso venire a correre con te?”. Ovviamente per i piccoli è sconsigliato seguirci a piedi durante l’allenamento, ma ci sono diversi modi per condividere l’esperienza della corsa con il proprio bambino.

Per chi ha un figlio piccolo, esistono diversi passeggini studiati appositamente per la corsa che, grazie alle loro caratteristiche, rendono l’attività più sicura sia per il genitore sia per il bambino. Se non avete confidenza con il mezzo, meglio non partire a tutta velocità; scegliete percorsi lisci, meglio senza traffico (per esempio una pista ciclabile) e proteggete adeguatamente il piccolo.

Se invece il bambino è più grande, perché non farci seguire in bicicletta?
Anche in questo caso, casco e protezioni sono indispensabili e, quando possibile, è meglio procedere affiancati per avere maggior controllo.

In entrambi i casi, ricordate di portare acqua per due e spezzare la corsa con qualche pausa per giocare o raccogliere fiori: l’allenamento all’aria aperta condiviso vale più di mille corse in solitaria!


GRAZIE SASSARI

Sabato 10 giugno Runner in Vista è sbarcato in Sardegna e anche in questo caso, come era già successo per tutte le altre tappe, l’accoglienza è stata fantastica. Siamo partiti dal Centro Commerciale Tanit e abbiamo risvegliato i muscoli a suon di musica sotto l’occhio vigile di due esperti di fitness: ci è piaciuto talmente tanto che vorremmo ripetere l’esperienza al più presto! Dopo il riscaldamento quasi duecento partecipanti hanno poi attraversato per la prima volta il centro storico di una città: Runner in Vista ha davvero toccato il cuore di Sassari. E questo è lo spirito del nostro progetto: vicinanza, condivisione, partecipazione, inclusione. Ogni tappa in modo diverso e unico, ogni tappa con il suo racconto e le sue emozioni.

Grazie quindi a tutti quelli che hanno partecipato e hanno contribuito con la loro presenza e il loro supporto a rendere speciale anche questo appuntamento. Runner in Vista a Sassari non sarebbe stato possibile senza l’aiuto di Scuola Sarda del Cammino, Msp Sassari, Guardia Nazionali Sassari, Cisom Sassari, Comune di Sassari e Polizia Municipale di Sassari.

Il nostro ringraziamento anche agli sponsor Decathlon Sassari e Banco di Sardegna.

Grazie a tutti i runner, a tutti i bambini, a tutti i genitori, a tutti quelli che hanno camminato e a tutti quelli che semplicemente sono stati con noi, e hanno dimostrato che la solidarietà può essere anche tanto divertente!

La prossima tappa aspetta solo voi!

 

 


NONA TAPPA: RUNNER IN VISTA A POMEZIA

Sabato 17 giugno Runner in Vista arriva a Pomezia e parte dal Centro Commerciale Sedici Pini. Ritrovo sia per il ritiro dei pettorali che per la partenza alle ore 9 di fronte all’ingresso principale del Centro. Il percorso si svilupperà poi con andamento circolare nei quartieri residenziali limitrofi.

Ecco alcune informazioni utili:

  • Ti consigliamo di arrivare almeno 30 minuti prima dell’inizio della tappa.
  • Il percorso è di circa 5km a passo libero, scegli tu come vuoi affrontarlo. Potrai camminare, correre, pedalare, da solo o in compagnia. L’importante è partecipare.
  • Runner in Vista è un’esperienza aperta a tutti: runner, bambini, famiglie, vedenti e non vedenti. Hai un bambino piccolo? Porta anche lui, sarà un modo diverso di trascorrere la mattinata insieme.
  • Quando arrivi presentati presso l’area iscrizioni: se sei già iscritto online potrai ritirare subito il pettorale, lo scaldacollo per correre al buio e il laccetto per partecipare come guida.
  • Non sei ancora iscritto? Potrai farlo anche il giorno stesso nell’area di partenza.
  • Al termine della camminata, e comunque a partire dalle 9.30, presenta il pettorale nella postazione allestita nella galleria del Centro Commerciale per ritirare il pacco gara completo di: T-shirt tecnica brandizzata Runner in Vista, zainetto, scaldacollo e prodotti offerti dagli sponsor tecnici.
  • La manifestazione si svolgerà con qualsiasi condizione atmosferica.

La tappa del Centro Commerciale Sedici Pini è stata possibile anche grazie alla collaborazione di ASD Podistica Pomezia e Pro Loco Pomezia.

Ringraziamo anche il Comune di Pomezia per il Patrocinio.

E’ tutto pronto, manchi solo tu. Vieni, corri, sostieni e dona. Ti aspettiamo!

 

 


CORRERE IN ESTATE

Ormai la stagione calda è iniziata, e per tutti noi runner è importante seguire delle semplici regole per non incappare in spiacevoli sorprese come il colpo di sole o la disidratazione.

Ecco alcuni consigli per correre in estate:

  • preferite le ore fresche, come il mattino presto o la sera tardi;
  • bevi durante la giornata, sia prima, durante che dopo l’allenamento;
  • se il caldo è molto intenso, prova a fare un allenamento più breve, ma più intenso;
  • preferisci percorsi ombreggiati come parchi o pinete. Se corri in spiaggia, indossa comunque le scarpe da running;
  • dai al tuo corpo il tempo di recuperare le energie;
  • regalati un po’ di relax!

MUSICA SÌ O MUSICA NO?

C’è chi, mentre corre, ascolta musica dal primo all’ultimo passo e chi invece ascolta solo il rumore dei propri passi o il battito del cuore.
In molte gare è vietato ascoltare musica per evitare distrazioni, ma anche per evitare possibili alterazioni sulle prestazioni. Alcune ricerche hanno infatti dimostrato che chi ascolta la musica percepisce meno la fatica e lo sforzo fisico, contribuendo a rendere l’allenamento un’esperienza piacevole. In più, quando si ascolta la musica correndo, il battito cardiaco si armonizza con quello della melodia.
In generale, comunque, la musica non farà correre più forte, ma aiuterà psicologicamente a stare bene, anche nei momenti in cui il corpo viene messo a dura prova.

D’altra parte, però, è anche vero che le cuffie alle orecchie potrebbero diminuire la concentrazione sulla prestazione, distraendo: molti runner professionisti evitano categoricamente la musica per dare il massimo e mettere tutta la propria attenzione in un’unica attività.
Ad alcuni, poi, i dispositivi e i cavi delle cuffie possono dare fastidio durante la corsa!

E voi, che ne pensate?
Durante la corsa, musica sì o musica no?


L’ AVVENTURA CONTINUA

 

Sabato 3 giugno il Centro Commerciale Torri Bianche di Vimercate ha ospitato la settima tappa di Runner in Vista. L’esperienza del nostro charity tour si arricchisce di nuovi protagonisti e di nuove storie, tutte all’insegna della condivisione e della solidarietà. E di numeri che continuano a crescere!

Questa volta eravate oltre 350 e siete arrivati prestissimo, pieni di energia e di voglia di mettervi in gioco. Come Antonio, che per la prima volta ha accompagnato Valentina e ha sperimentato da vicino la soddisfazione di rendersi utile. O come Filiberto, che riesce sempre a tenersi in movimento nonostante le sue difficoltà e anche se conosce bene il territorio non aveva mai partecipato a una camminata così speciale e già si prepara alla prossima edizione!

Il nostro grazie allora a chi ha camminato, a chi ha pedalato, a chi ha spinto passeggini, a chi ha guidato, a chi si è lasciato guidare, a chi ha tenuto la mano, a chi ha parlato e riso, a chi ha corso forte, a chi non ha corso per niente ma ha aiutato tanto.

Grazie a UICI Monza, a tutti gli amici di DE RAN CLAB, GClub Torribianche, e TORRI SPORT, ai Carabinieri in congedo Vimercate, AVPS Vimercate e al Comune di Vimercate per il patrocinio.

La nostra avventura continua, non mancate ai prossimi appuntamenti. Runner in Vista vi aspetta nella tappa più vicina. Non mancate!


GRAZIE VITERBO

Un enorme grazie a tutti quanti hanno partecipato: anche venerdì 2 giugno, nonostante il proliferare di manifestazioni e numerose alternative di ogni tipo, anche a Viterbo eravamo tantissimi!

Oltre 200 iscritti alla tappa di Runner in Vista partita dal Centro Commerciale Tuscia già alle prime luci di una meravigliosa mattina di sole: camminatori e runner di tutte le età, vedenti e non vedenti, bambine bellissime, sorridenti e giustamente vanitose, volontari con le orecchie pelose e i nasi da clown abituati a strappare sorrisi in corsia, sportivi. Tutti mossi dal desiderio di trascorrere un momento diverso dedicato alla solidarietà e alla generosità a contatto con gli altri e con la natura incantevole dell’Orto Botanico.

Come sempre c’è stato chi ha anche approfittato per provare l’esperienza di correre al buio, come ad esempio Pino dei Viterbo Runners, che con l’entusiasmo di chi riesce ad aprirsi a nuove avventure ci ha ricordato l’importanza di mettersi nei panni degli altri per capirne realmente le necessità.

Questo è Runner in Vista, un momento per rendere la solidarietà un gesto concreto facendo qualcosa di emozionante. Un traguardo che vede tutti vincitori, dal primo all’ultimo.

Ringraziamo allora tutti i presenti alla tappa di Tuscia, ringraziamo e ricordiamo chi ci ha sostenuto e aiutato: UICI Viterbo, Asd Viterbo Runners, Orto Botanico Angelo Rambelli, Università degli Studi della Tuscia – Facoltà di Agraria, Tuscia Events, Viterbo ConAmore, Goji Clownterapia Viterbo1, Trend In Motion, ToBe, Larus, GCube, Asd Acido Lattico; e ancora Tuscia Viterbo Protezione Civile, Croce Rossa Italiana – Comitato di Viterbo e la Polizia Municipale di Viterbo, tutti i volontari.


OTTAVA TAPPA: RUNNER IN VISTA A SASSARI

Sabato 10 giugno Runner in Vista arriva a Sassari e parte dal Centro Commerciale Tanit con partenza alle ore 9. Il ritrovo per tutti, sia per la partenza che per il ritiro dei pettorali, è nel parcheggio del primo piano della Galleria. Il percorso si addentrerà poi nel cuore della città e attraverserà il centro storico.

Ecco alcune informazioni utili:

  • Ti consigliamo di arrivare almeno 30 minuti prima dell’inizio della tappa.
  • Il percorso è di 5km a passo libero, scegli tu come vuoi affrontarlo. Potrai camminare, correre, pedalare, da solo o in compagnia. L’importante è partecipare.
  • Runner in Vista è un’esperienza aperta a tutti: runner, bambini, famiglie, vedenti e non vedenti.
  • Hai un cane? Porta anche lui!
  • Quando arrivi presentati presso l’area iscrizioni: se sei già iscritto online potrai ritirare subito il pettorale, lo scaldacollo per correre al buio e il laccetto per partecipare come guida.
  • Se non sei ancora iscritto potrai farlo il giorno stesso nell’area di partenza.
  • Al termine della camminata, e comunque a partire dalle 9.30, presenta il pettorale nella postazione allestita nella galleria del Centro Commerciale per ritirare il pacco gara completo di T-shirt tecnica brandizzata Runner in Vista, zainetto, scaldacollo e prodotti offerti dagli sponsor tecnici.
  • La manifestazione si svolgerà con qualsiasi condizione atmosferica.

La tappa di Tanit è stata possibile anche grazie alla collaborazione di Scuola Sarda del Cammino e MPS Sassari e Olbia.

Si ringraziano per la preziosa collaborazione Polizia Municipale di Sassari, Guardia Nazionale Sardegna e CISOM Sassari.

Ringraziamo anche Banco di Sardegna e Decathlon per la sponsorizzazione, e il Comune di Sassari per il Patrocinio.

E’ tutto pronto, manchi solo tu. Vieni, corri, sostieni e dona. Ti aspettiamo!


MARI, MONTI E SOLIDARIETA’

Sì è conclusa domenica 28 al Centro Commerciale Itaca di Formia il quinto appuntamento di Runner in Vista, una tappa particolarmente rosa con una vincitrice e tante partecipanti.

E’ stata di nuovo una bellissima giornata di sole che ha accompagnato più di 100 iscritti che hanno affrontato un percorso vario e stimolante immerso nella natura con scorci incantevoli e vista mare. Tutti hanno affrontato la camminata secondo le proprie possibilità, in perfetto stile Runner in Vista: a piedi, correndo, camminando, marciando, in bicicletta, spingendo un passeggino, accompagnando un amico con difficoltà. Tutti hanno apprezzato il percorso che si addentrava nel Parco regionale Riviera di Ulisse e offriva tante prospettive diverse di un panorama particolarmente suggestivo. Ha corso con noi anche Nicola, direttore del Centro Commerciale, emozionato e soddisfatto nel constatare la generosità e l’altruismo di un territorio sensibile ai bisogni dell’altro.

Il nostro ringraziamento quindi a tutti quelli che hanno preso parte a questo appuntamento, alla podistica Poligolfo, che ci ha aiutato a disegnare un percorso così riuscito, alla protezione Civile, a tutti i Volontari Emergenza Radio Sud Pontino, a tutti gli sponsor che ci hanno accompagnato fino a qui, come i succhi Santal e la passata di pomodoro Cirio Passione Verace, e diamo il benvenuto a chi si è aggiunto in occasione di questa tappa, la birra artigianale di 32 Via dei Birrai, la prima birra in una bottiglia con scritta in Braille pensata anche per i non vedenti, che ha accolto tutti i partecipanti al traguardo ed è andata a ruba!